tumore alla gola

tumore alla gola

Per tumore alla gola si intende comunemente una neoplasia di tipo maligno che origina in una delle strutture anatomiche che costituiscono la gola, come laringe, faringe e tonsille palatine.
Tumore alla gola

DAL SITO: MYPERSONALTRANER 

Le cause precise di tale tumore non sono ancora state riconosciute; tuttavia, medici e scienziati ritengono che, nell’elenco dei principali fattori di rischio, vi siano l’uso del tabacco e l’abuso di bevande alcoliche.
Le principali manifestazioni patologiche del cancro alla gola sono: raucedine, difficoltà di deglutizione e mal di gola.
Per una diagnosi corretta, i medici ricorrono a diversi esami, tra cui anche una biopsia locale.
La terapia dipende dalla sede e dalla gravità del tumore. Per tumori alla gola di stadio I (lievi), può essere sufficiente la radioterapia abbinata alla chemioterapia. Per tumori più gravi, invece, diventa necessario l’intervento chirurgico.

Breve ripasso di che cos’è un tumore

  • In medicina, il termine tumore identifica una massa di cellule molto attive, in grado di dividersi e accrescersi in maniera incontrollata.
    Si parla di tumore benigno quando la crescita della massa cellulare non è infiltrativa (cioè non invade i tessuti circostanti) e neppure metastatizzante.
    Si parla di tumore maligno quando la massa anomala di cellule ha la capacità di crescere molto velocemente e di diffondersi nei tessuti circostanti e nel resto dell’organismo.
    I termini tumore maligno, cancro, carcinoma e neoplasia maligna sono da considerarsi sinonimi.
  • [wp_bannerize random=”1″ limit=”1″]http://lasuposta.altervista.org/

Lascia un commento