TRADUZIONE ETTORE E ANDROMACA

RADUZIONE ETTORE E ANDROMACA

traduzione Ettore e Andromaca

(da Iliade, canto VI, vv 370-500 trad. di R. Calzecchi Onesti, Einaudi, Torino, 1993)


 

Ettore elmo abbagliante→(1)

>1. abbagliante: splendente, rilucente.

col bambino e un’ancella bel peplo→(2)

>2.peplo: veste di lana bianca,lunga fino piedi,fissata alle spalle con una fibbia.

stava sopra la torre→(3)

>3. torre: la torre delle porte Scee, porte della città attraverso le quali i Troiani passavano per recarsi sul campo di battaglia.

qui la sposa ricchi doni→(4)

>4. sposa ricchi doni: sposa con ricca dote.

Tebe Ipoplacia, signore di genti cilice→(5)

>5. Andromaca … cilice: Andromaca è figlia di Eezíone re di Tebe, città della Cilicia in Asia Minore, che sorgeva ai piedi del monte Placo ricco di boschi (selvoso). È per questo che Tebe era chiamata «Ipoplacia», che in greco significa appunto «sotto il Placo».

figlio d’Ettore amato, simile a vaga→(6)

>6. vaga: bella.

Ettore lo chiamava Scamandrio→(7)

>7.scamandrio: dal nome del fiume scamandro che scorreva nella pianura di troia.

Astinante→(8)

>8. Astianatte: in greco significa «difensore della città».

Ettore salvava Ilio→(9)

>9. Ilio: altro nome di Troia, da Ilo, fondatore della città.

tu sei il mio sposo fiorente→(10)

>10. fiorente: forte, vigoroso.

ferma l’esercito presso il caprifico→(11)

>11. caprifico: fico selvatico, presso le porte Scee, del quale le capre sono ghiotte.

del forte figlio di Tideo→(12)

>12. i migliori … Tideo: i più valorosi eroi achei: Aiace Telamonio, re di Salamina, e Aiace Oileo, re di Locri; Idomeneo, re di Creta; Agamennone e Menelao, figli di Atreo; diomede,figlio di tideo.

rossore dei Teucri→(13)

>13. rossore dei Teucri: vergogna dei Teucri, ossia dei Troiani.

non per la stessa Ecuba→(14)

>14. Ecuba: madre di Ettore e moglie del re Priamo.

acheo chitone di bronzo→(15)

>15. qualche acheo … bronzo: qualche guerriero acheo armato di una corazza di bronzo.

trascinerà via piangente, libero giorno togliendoti→(16)

>16. libero giorno togliendoti: privandoti della libertà e quindi rendendoti schiava.

vivendo in Argo, dovrai per altra→(17) tessere tela

>17 . per altra: per un altra donna,per una padrona.

portar acqua di Messeíde o Iperea→(18)

>18. Messeíde o Iperea: nomi di due fonti della Grecia. La fonte Messeíde si trova in Laconia; la fonte Iperea in Tessaglia.

priva dell’uomo che schiavo giorno→(19)

>19. schiavo giorno: i giorni della schiavitù.

Morto, però, m’imprigioni la terra su me riversata→(20)

>20. m’imprigioni … riversata: mi ricopra la terra gettata sopra il mio sepolcro.

spaventato dal bronzo e dal cimiero chiomato→(21)

>21. cimiero chiomato: pennacchio di crine di cavallo posto sull’elmo quale ornamento.

quando verrà dalla lotta. Porti egli le spoglie cruente→(22)

>22. spoglie cruente: armature insanguinate.

n..contro il destino potrà gettarmi nell’ Ade→(23) ma la Moira→(24)

>23. Ade: regno dei morti.

>24. Moira: detta anche Parca, è la dea del destino degli uomini.

Su, torna a casa, e pensa all’opere tue,telaio, e fuso→(25)

>25. pensa … fuso: pensa ai tuoi lavori domestici, a tessere e a filare.

sfuggendo alle mani, al furore dei Danai→(26)

>26. Danai: altro nome dei Greci, così detti perché discendenti di Danao, re di Argo.

 

 

 

Precedente Ettore e Andromaca parafrasi Successivo RIVA RIDGE 1945 MONTE BELVEDERE

Lascia un commento