Sintomi della cannabis

Sintomi della cannabis

Sintomi di dipendenza da cannabis Fumare marijuana o hashish è molto in voga ultimamente e purtroppo sono coinvolti anche una moltitudine di ragazzi anche minorenni. La cannabis, benchè si dica sia una droga leggera, produce un vero e proprio cambiamento nella personalità del consumatore. La perdita delle ambizioni, della voglia di studiare, di fare sport sono le prime cose osservabili. Chi fuma cannabis inizia a circondarsi di bugie e sotterfugi nel tentativo di nascondere ai propri cari la propria condotta. Spesso le vere e vecchie amicizie vengono tralasciate per una nuova compagnia, dedita all’uso di cannabis. Il nuovo consumatore potrebbe manifestare desideri improvvisi di indipendenza, ma questi rappresentano solo un tentativo di sfuggire al controllo dei genitori per continuare a fumare. Le persone che usano droghe come eroina o cocaina hanno sempre iniziato fumando cannabis.

La persona che fuma spinelli ha perennemente la testa fra le nuvole

La persona che fuma cannabis ha perennemente la “testa tra le nuvole”, difficoltà di concentrazione e difficoltà di fare prolungati sforzi mentali. Molti ragazzi che iniziano a fumare cannabis lasciano gli studi o manifestano la volontà di smettere di studiare. Il motivo è semplice. La cannabis rende quasi impossibile studiare e apprendere mediante lo studio. Il rendimento delle persone che fumano cannabis abitudinalmente è scostante

.[wp_bannerize random=”1″ limit=”1″]

 

Precedente La sindrome di Raynaud Successivo Origine cannabis

Lascia un commento