RIBOLLITA TOSCANA

RIBOLLITA TOSCANA

fagioli, pane e cavolo nero

ribollita toscana:

⇒Prepara il cavolo. Lava con cura il cavolo nero, sgocciolalo e taglialo a pezzi. Lava i pomodori, sbollentali per circa 1 minuto, sgocciolali, spellali e tagliali a dadini. Trita finemente l’aglio.


⇒Fai il soffritto. Rosola per 4-5 minuti i pomodori con metà olio, l’aglio tritato, carota, sedano, cipolle, patata e porro, puliti e tagliati a dadini. Unisci i fagioli e mescola bene.


⇒Cuoci. Versa il soffritto con i fagioli nella pentola di coccio. Unisci 1 litro di brodo dei fagioli, il cavolo e cuoci per più di 1 ora a fiamma bassa. Aggiungi il pane spezzettato e mescola.


⇒Insaporisci. Soffriggi, a parte, l’olio rimasto con l’altro spicchio d’aglio, timo e rosmarino, lavati asciugati e tritati, per 2-3 minuti. Versa l’olio aromatizzato nella zuppa e mescola.


⇒Completa. Cuoci per circa 1 minuto, regola di sale, profuma con abbondante pepe, mescola e spegni. Irrora con un filo d’olio. Per trasformare la zuppa di cavolo nero e fagioli in ribollita, preparala il giorno prima e riscaldala a fuoco basso. E’ tipico anche ricoprire la ribollita con 1 cipolla affettata a velo e di farla gratinare nel forno già caldo a 200° gradi.

 

Precedente SUDOKU PASSATEMPO Successivo THE HUMAN LEAGUE

Lascia un commento