RIASSUNTO DI ROSSO MALPELO

 

RIASSUNTO DI ROSSO MALPELO

RIASSUNTO DI ROSSO MALPELO


Malpelo si chiamava così perchè aveva i capelli rossi, questi erano di codesto colore perchè Malpelo era malizioso e cattivo. Lui lavorava in una cava, un giorno mentre tutti facevano ricreazione mangiando la propria minestra, lui stava con il suo cestino tra le gambe rosicchiando il suo pezzo di pane. Nel frattempo gli altri lo prendevano in giro e gli tiravano sassi, poi il controllore lo rimandò a lavorare con una pedata.  La cava dove lavorava era chiamata “LA CAVA DI MALPELO”, suo padre era morto i quella cava, mentre stava finendo il pilastro di un arco tutto d’un tratto quello crollo e uccise il Misciu Bestia. per Malpelo fu un grande trauma la perdite di suo padre e anche il fatto di dover lavorare nella cava dove esso era morto. Dopo la morte del padre, sembrava che a Malpelo gli fosse entrato il diavolo in corpo. Un ragazzino arrivato a lavorare nella cava da poco subiva i maltrattamenti da parte di Malpelo senza motivo. Malpelo aveva ereditato pure gli attrezzi di suo padre ma lui nn poteva utilizzarli perchè erano troppo pesanti, quando gli chesero se voleva venderli lui rispose di no perchè gli era troppo affezzionato. Un giorno Malpelo picchiò quel ragazzo talmente forte che nn guariva più e buttava sangue, allora Malpelo utilizzò dei soldi della paga per comprargli della minestra, del vino e gli diede anche i suoi calzoni nuovi per coprirsi meglio, ma esso non sembrava guarire e dopo quache tempo morì. Un giorno Malpelo decise di avventurarsi in un condotto che si doveva collegare col pozzo grande a sinistra, non si seppe più nulla di lui.

Precedente ETTORE E ANDROMACA VV 440 Successivo RIASSUNTO LA MORTE DI ETTORE

Lascia un commento