LATTRIBUTO

LATTRIBUTO

lattributo:

fonte: http://ripassofacile.blogspot.it/2012/11/lattributo.html

E’ un aggettivo che si unisce direttamente al nome [ne specifica una qualità!] senza che vi si frapponga un’altra parola.
L’attributo può riferirsi al SOGGETTO, al predicato nominale o a qualsiasi complemento—–> per cui nell’analisi si specificherà: attributo del soggetto (o soggetto + attributo), attributo del predicato nominale, del complemento oggetto, etc.

NOTA BENE
L’attributo è un aggettivo di qualunque tipo (qualificativo, possessivo, interrogativo, indefinito, etc.) o anche da un participio usato con valore di aggettivo.


 

Una folla acclamante accolse il vincitore

Analisi:
Una folla= sogg
acclamante=attributo del sogg.
accolse=predicato verbale
il vincitore= compl. oggetto

A volte tra il nome e l’attributo può esserci un avverbio che (se non ne viene espressamente richiesta l’analisi) si considera tutt’uno con l’attributo.


 

Il dolore molto forte consuma l’animo

Analisi:
Il dolore=sogg.
molto forte=attributo del sogg.
consuma=predicato verbale
l’animo= compl. oggetto

[wp_bannerize random=”1″ limit=”1″]

http://lasuposta.altervista.org/

Lascia un commento