La russia test missile balistico

La russia test missile balistico

Il ministero della difesa della Russia ha riconosciuto successo i risultati dei test più recente di un missile balistico intercontinentale “di Frontiera”, rapporti “Kommersant”.

Зачетный start razzo ha avuto luogo il 18 marzo sul campo Капустин Yar (nord-ovest della regione di Astrakhan) e ora i militari sono pronti per iniziare la distribuzione di questo tipo di armi al più presto.

“Start è passato completamente in modalità normale, il combattimento parte di un missile con una precisione dato che colpì la condizionale obiettivo, cita il giornale di parole di origine in un reparto militare. – L’affidabilità dei sistemi e unità di prodotto sono stati confermati raccolti telemetria”.

I funzionari Mod, così come gli sviluppatori di razzi, Mosca, istituto di dissipazione, fino a quando non commentare queste informazioni.

Prova a razzo complesso “di Frontiera” già trascinarono le accuse di mancato rispetto dei trattati internazionali in indirizzo di Mosca. Secondo gli esperti americani, test, produzione e distribuzione di questo razzo comporterà la violazione di Russia, firmato nel 1987 da un Contratto di missili a medio e corto raggio (РСМД), così come la “Frontiera” in grado di colpire bersagli a distanze inferiori a circa 5.500 chilometri. Mosca respinge le accuse, sottolineando che raggiunto durante la prova di avviamenti con cosmodromo di камчатскому discarica Cura la portata massima di questo razzo supera i 5500 chilometri.

Mobile strategico complesso, indicato nel quadro internazionale la modalità trattato START come RS-26 (russa indice ancora sconosciuta), è stato sviluppato dalla fine degli anni 2000, sulla base di RS-24 “Ярс”. Nel 2011 il ministro della difesa Anatoly Сердюков il nome di questo complesso in corso di stampa “Avanguardia”, di seguito militari spesso parlato di un altro numero di matricola – “all’Estero”.

[wp_bannerize random=”1″ limit=”1″]

http://lasuposta.altervista.org/

 

Lascia un commento