GHEDDAFI SBARCHI

GHEDDAFI SBARCHI

GHEDDAFI SBARCHI


milioni di migranti pronti a entrare in europa

dati 2009:

agenzia fides anno 2009: Nelle percezioni del fenomeno che prevalgono in Europa si tende a sottovalutare o a ignorare il fatto vi sono più migranti sub-sahariani che vivono in Nord Africa che loro connazionali che vivono in Europa. I dati disponibili indicano che tra i 65.000 e 120.000 cittadini sub-sahariani entrano ogni anno nei Paesi dell’Africa settentrionale. Secondo lo IOM (Organizzazione Mondiale per i Migranti) solo tra il 20 e 38 per cento di questi migranti prendono la via del mare per entrare in Europa.


migranti sub-sahariani presenti in libia fonte libica anno 2009 :da 1 a 1,5 milioni di persone provenienti dall’Africa sub-sahariana), che rappresentano dal 25 al 30 % della popolazione totale,sono in libia per lavorare.


visita di gheddafi in italya:
09 giu 2009: Muammar Gheddafi.

-“Ci sono milioni di persone che sono attratte dall’Europa, e che ci vogliono venire.

-Pensiamo che milioni di persone abbiano un problema di asilo?

-E’ una cosa che fa davvero ridere”, ha aggiunto. “

-Se li respingete – conclude riferendosi ai respingimenti che l’Italia ha attuato nei confronti degli  immigrati clandestini nell’ultimo periodo – vi dicono che fate azioni contro i diritti dell’uomo.

-Allora vogliamo lasciare le porte spalancate e che tutta l’Africa venga in Europa?”, si è chiesto  retoricamente gheddafi.

-Per poi così concludere: “In Africa non ci sono problemi politici”, ha assicurato, ricordando che gran –  parte della popolazione “vive nelle foreste e nel deserto e non ha identità, tantomeno identità politica. —  Sentono che al nord ci sono i soldi, la ricchezza e partono”.


pubblicato 24 febbraio 2011

Da Il Sussidiario l’intervista a Giancarlo Blangiardo, esperto di migrazioni internazionali dell’Università Bicocca

«Se la Libia apre i “cancelli”, sono potenzialmente pronti a riversarsi in Italia e nel resto d’Europa 200 milioni di immigrati dall’Africa sub-sahariana nei prossimi 20 anni.

Nel nostro Paese ci sono già 5 milioni di extracomunitari, assorbirne anche solo altri 500mila l’anno è impensabile». Ad affermarlo è Gian Carlo Blangiardo, esperto di migrazioni internazionali dell’Università Bicocca.


 

frontex-situational-map-jo-hermes-ext-feb-2011
frontex-situational-map-jo-hermes-ext-feb-2011

scheda_sintesi.pdf

 

 

http://lasuposta.altervista.org/

Precedente Dresden 1945 Successivo DIVISIONI CON LA VIRGOLA

Lascia un commento