Ebola arriva in Italia

[wp_bannerize random=”1″ limit=”1″]

Ebola arriva in Italia

E’ un medico dello staff di Emergency che ha lavorato in Sierra Leone il primo italiano contagiato dal virus di ebola. Rientrerà in Italia stasera per essere ricoverato quindi allo Spallanzani di Roma (uno dei due centri di riferimento per le malattie infettive nel nostro paese, insieme all’azienda ospedaliera Luigi Sacco di Milano), in rispetto alle procedure di trasporto ad alto biocontenimento. Il medico italiano al momento si trova in buone condizioni generali, fanno sapere da Emergency.
”Abbiamo avuto nel pomeriggio di ieri notizia dall’Ong Emergency di un medico italiano positivo al virus ebola in Sierra Leone”, spiegano dal ministero della salute: “sono state immediatamente attivate l’Unità di crisi della Farnesina e l’Aeronautica Militare per le conseguenti attività operative ed il trasferimento del paziente presso l’Istituto Nazionale per le malattie infettive Lazzaro Spallanzani…il medico arriverà in Italia durante la nottata. Sono state predisposte tutte le misure per garantire il trasporto e il ricovero del paziente in massima sicurezza e iniziare tempestivamente il trattamento clinico”.
La Sierra Leone, insieme alla Guinea e alla Liberia, è uno dei paesi maggiormente colpiti dall’epidemia di ebola, che finora è stata responsabile di oltre 15300 infezioni ed oltre 5400 morti. Solo nel paese dove operava il medico si contano 100 nuove infezioni al giorno, mentre in Guinea la situazione si starebbe stabilizzando.

http://lasuposta.altervista.org/

Lascia un commento