cosè la sindrome di raynaud

cosè la sindrome di raynaud

cosè la sindrome di raynaud

La sindrome di Raynaud è un disordine del sistema venoso che porta il sangue fino alla pelle, ed anche per questa problematica sono presenti alcune cure naturali che possono essere d’aiuto. La sindrome di Raynaud è una condizione che porta ad avere dita, orecchie, naso, lingua, collo freddi e intorpiditi. Il meccanismo attraverso cui avviene un attacco di questo genere è il seguente: la parte del corpo colpita diventa bianca, per effetto della riduzione del flusso sanguigno; poi, appare bluastra, fino a che non ritorna del normale colore rosa, segno che il sangue è tornato a circolare normalmente.


 

 


L’origine di questo disturbo resta sconosciuta, sebbene alcune teorie affermino che ne sia responsabile il sistema immunitario. Ciò è supportato dal fatto che i pazienti con il disturbo di Raynaud mostrano risultati anormali ai test immunologici. Altre teorie si basano sulla iperattività vascolare che è causata dalle temperature fredde e sugli stress emotivi.


 

Per saperne di più sul disturbo di Raynaud è utile capire come il corpo conserva il calore e cosa succede quando si verifica un cambiamento di temperatura. Il corpo, per mantenersi caldo, riduce la circolazione sanguigna alle dita delle mani e dei piedi. Come? Ciò si ottiene tramite il restringimento di piccole arterie situate sotto l’epidermide delle estremità. Questa è una normale risposta ma le persone che soffrono del disturbo di Raynaud diventano molto sensibili al freddo e le arterie che arrivano alle dita e ai piedi vanno in vasospasmo. Poiché l’esposizione alle basse temperature può avere un impatto drammatico sui pazienti, cose semplici come lavarsi le mani con l’acqua fredda, prendere qualcosa dal frigo con le mani o venire in contatto con il vento gelido possono causare un attacco. In alcune persone, gli attacchi possono essere causati anche da eventi stressanti.

Lascia un commento