CATASTROIKA

CATASTROIKA

 documentario


CATASTROIKA – Multilingual di infowar

Fu all’inizio del 1989, quando il francese accademico Jacques Rupnik si sedette alla sua scrivania, al fine di preparare una relazione sullo stato delle riforme economiche in Unione Sovietica di Mikhail Gorbatsov. Il termine che ha usato per descrivere il rantolo dell’impero era “Catastroika”. Ai tempi di Eltsin, quando la Russia istituì forse il più grande esperimento di privatizzazione e meno successo nella storia dell’umanità, un gruppo di Guardian riporta assegnato un significato diverso a termine di Rupnik. “Catastroika” è diventato sinonimo di completa distruzione del paese dalle forze di mercato; il sell off di proprietà pubblica; e la ripida deterioramento delle condizioni di vita dei cittadini. Ora, unità di misura della Catastroika stato di disoccupazione, impoverimento sociale, in calo la speranza di vita, così come la creazione di un nuovo cast di oligarchi, che ha assunto le redini del paese. Pochi anni dopo, uno sforzo simile a privatizzare massicciamente proprietà pubblica in Germania unificata (che viene presentato come un modello per la Grecia) ha creato milioni di disoccupati e di alcuni dei più grandi scandali della storia europea.

E ‘questa “Catastroika” che sta venendo presto in Grecia; a “l’ultima repubblica sovietica dell’Europa”, come i parlamentari ei ministri del suo precedente governo “socialista” amava chiamarla. Catastroika è il seguito logico e continuazione di “Debtocracy”. Pertanto, la sequenza logica del nostro primo documentario, che ha esaminato le cause della crisi del debito in Grecia e la periferia europea nel suo complesso.

Tuttavia, Catastroika è un virus che attacca non solo i paesi che cambiano radicalmente il loro sistema economico (come la Russia) o dei paesi sotto occupazione finanziario. In realtà, forse gli esempi di privatizzazione più infruttuosi si verificano in superpoteri finanziari che teoricamente hanno la forza finanziaria di controllare le loro conseguenze negative.

Catastroika possono essere individuati in post-thatcheriana Gran Bretagna, dove i cittadini sono stati uccisi in incidenti alla rete ferroviaria privatizzata. Esso può essere rilevato nel privatizzato e liberalizzato il settore postale olandese, dove migliaia di posti di lavoro sono stati tagliati e la posta arriva a uno di porta da due a tre volte al giorno. Si può essere rilevato anche in California, che ha lasciato i suoi cittadini nel buio quando liberalizzato il mercato dell’energia.

Tuttavia, le sue conseguenze sono il più grave e il più spaventoso in paesi che sono caduti nella trappola di istituti di credito stranieri e sono obbligati a procedere alla privatizzazione di massa. La proprietà pubblica sell-off che si svolge in Grecia è stato provato più volte in circostanze analoghe. Le stesse persone, che hanno intrapreso la vendita dei servizi pubblici nei paesi dell’America latina, ora hanno spostato la loro sede nei paesi del-periferia e il più competente tra i quali sono stati in viaggio ad Atene durante gli ultimi mesi europea.

La procedura segue sempre esattamente la stessa procedura: In principio, il governo, in collaborazione con i mass media, inizia un attacco forte contro funzionari pubblici, che vengono presentati come responsabile di tutti i problemi finanziari del paese. Il mito del settore pubblico sovraesposto è spesso basata su dati manipolati da organizzazioni sostenute e che sostengono il governo del tempo. Contemporaneamente, specifiche organizzazioni pubbliche sono deliberatamente lasciati non supportato esasperante cittadini a causa della loro inefficienza. Il processo si completa con il sell-off anche delle organizzazioni pubbliche più redditizie ad una frazione del loro valore reale.

La squadra di Catastroika viaggiato in molti paesi, la raccolta di immagini, informazioni e materiale sui programmi di deregolamentazione e di privatizzazione che sono state implementate al mondo cosiddetto “sviluppato”. Il risultato finale della ricerca è mai bianco o nero. Il divario tra il “carattere sociale” del settore pubblico vis-à-vis il volto disumano del libero mercato è altrettanto semplicistico, come le teorie di Milton Freedman che professavano la necessità di privatizzare anche l’aria che respiriamo. Il caso greco però sostituisce la semplice discussione teorica sul ruolo del paese nell’economia.

Ancora una volta, il documentario è distribuito on-line sotto licenza creative commons. La libera circolazione delle Catastroika non è solo un “obbligo” per i nostri co-produttori. E ‘nostra convinzione più profonda e ideologica che ogni prodotto della creazione intellettuale dovrebbe essere liberamente accessibile a tutti. L’attuale sistema finanziario, mentre basa sempre più sulla produzione e la gestione delle informazioni, è incapace per sua natura di trovare un modo per garantire la remunerazione dei creatori di informazione. Questo è probabilmente uno dei tanti vicoli ciechi nello sviluppo delle forze produttive dell’economia, che potrebbe presto minacciare le basi del sistema finanziario attuale. Perché, come è noto, ogni sistema che ha fermato lo sviluppo delle forze produttive è crollato – e si può chiedere ai feudatari che …

 

Lascia un commento