Batterio Pseudomonas

Batterio Pseudomonas

Lo Pseudomonas aeruginosa è un batterio gram negativo che vive nel suolo, nell’acqua, e più in generale in ambienti umidi come le piscine o le vasche da idromassaggio. Nelle persone sane, questo batterio pone raramente un problema, anche se eruzioni cutanee o “orecchio del nuotatore” (otite) possono svilupparsi se si viene a contatto con tale organismo, ma mai in modo grave. Diverso è il discorso che chi soffre di una qualunque compromissione del sistema immunitario, per cui lo Pseudomonas aeruginosa può diventare molto pericoloso.


 

pseudomonas aeruginosa sintomi cure

Pseudomonas aeruginosa, categorie a rischio
Questo batterio è molto pericoloso per alcune categorie di persone, a partire da chi ha un sistema immunitario debole: anziani, bambini, malati lungodegenti in ospedali, malati di fibrosi cistica, Aids, chi si sottopone a chemioterapia o trapianti. Si tratta di un batterio particolarmente resistente agli antibiotici e ai disinfettanti ed è pericoloso soprattutto quando colpisce i polmoni o si mette in circolo nel sangue. Per farsi un’idea della sua aggressività, in tal senso, va evidenziato come lo Pa costituisca il 6% della flora normale ed innocua dei soggetti sani, il 38% della flora 8già patogena) dei pazienti ospedalizzati e il 78% di quelli immunocompromessi.


 

Sintomi di infezione da Pseudomonas aeruginosa

I sintomi di un’infezione da Pseudomonas dipendono ovviamente dal distretto corporeo colpito (cute es. follicolite; orecchio-otite; occhi, polmoni-polmonite, tracheobronchite, broncopolmonite; tratto urinario-uretrite, cistite; cuore-endocardite) e quindi dall’origine dell’infezione stessa oltre che dalle condizioni cliniche generali del paziente. Medici e ricercatori riferiscono che il pus correlato a questo batterio assume un colore verde-bluastro.

 


[wp_bannerize group=”scuola” limit=”1″]

http://lasuposta.altervista.org/

Lascia un commento