animazione-nasa-lenta-morte-marte

animazione-nasa-lenta-morte-marte

[wp_bannerize categories=”66,34,137,156,868,227,356,63,6,332,103,1″ random=”1″ limit=”1″]

 

Quattro miliardi di anni fa, Marte avrebbe avuto una atmosfera abbastanza spessa e calda da garantire la presenza di acqua, ingrediente fondamentale per la vita. L’animazione realizzata dalla Nasa mostra come poteva apparire allora la superficie del Pianeta Rosso come è, poi, via via diventata. Marte passa da una clima caldo e umido a un clima freddo e secco. Gli oceani e i laghi si prosciugano, l’atmosfera scompare e da cieli azzurri, simili a quelli della Terra, si passa al marrone chiaro del Marte di oggi. 

 

animazione-nasa-lenta-morte-marte

Precedente Aereo scomparso in Malesia: il mistero Successivo Il latte deve diventare patrimonio Unesco

Lascia un commento