FIRENZE NELLA SECONDA GUERRA MONDIALE

FIRENZE NELLA SECONDA GUERRA MONDIALE FIRENZE NELLA SECONDA GUERRA MONDIALE 1944 the tragedy of World War II Florence historical photos 1944 testimonies of incidents and events Tuscan WWII War and Remembrance, testimonies photographs. (WAR FLORENCE 1944) PONTE VECCHIO PONTE ALLE GRAZIE CENTRO STORICO HISTORICAL... Continua »
ottobre 2, 2015 / 0

ILIADE epiteti

LISTA EPITETI L'epiteto (dal greco ἐπίθετος epithetos, "aggiunto") è l'accostamento, generalmente al nome, di un elemento che caratterizza un personaggio... Continua »
agosto 20, 2015 / 2

Fukushima sta devastando l’oceano

Fukushima sta devastando l’oceano Fukushima sta devastando l’oceano Secondo uno studio il 98% dei fondali della California sarebbe pieno di creature marine morte a causa delle conseguenze del disastro alla centrale nucleare di Fukushima I fondali del Pacifico al largo della California sarebbero un cimitero sottomarino, probabile conseguenza degli effetti... Continua »
giugno 11, 2014 / 0

Chernobyl Disastro

Chernobyl Disastro Chernobyl Disastro   Il disastro di Chernobyl è stata certamente una catastrofe terribile, sia in termini di vite umane che per i danni provocati all’ambiente. A quasi trent’anni dall’incidente -era il 26 aprile del 1986... Continua »
aprile 26, 2014 / 0

Tutto il Giappone è contaminato

Tutto il Giappone è contaminato Dottoressa Helen Caldicott: “Tutto il Giappone è contaminato dalle radiazioni di Fukushima” Dopo aver studiato la situazione ciritica delle radiazioni della centrale di Fukushima, la dottoressa Helen Caldicott ha apportato alcune gravi accuse. La dottoressa Mary Helen Caldicott è un medico australiano, ricercatore e “avvocato anti-nucleare.” Lei è il fondatore... Continua »
aprile 6, 2014 / 1

LIBERAZIONE SIENA 1944

LIBERAZIONE SIENA 1944 LIBERAZIONE SIENA 1944 LIBERAZIONE SIENA 1944 http://www.toscananovecento.it/custom_type/la-liberazione-di-siena/ Il mattino del 3 luglio 1944 i soldati del corpo di spedizione francese entrarono a Siena da Porta S. Marco, mentre gli ultimi reparti tedeschi uscivano, in direzione opposta, da porta Camollia. Paolo Cesarini, giornalista e letterato, se ne accorse affacciandosi alla finestra... Continua »
luglio 27, 2017 / 0